Rubate centinaia di bottiglie di vino dalla tenuta di Al Bano

Brunilde Fioravanti
Settembre 20, 2018

Al Bano, il famosissimo cantante pugliese, ha vissuto delle ore da incubo durante la scorsa notte. Secondo quanto raccontato dal diretto interessato, alcuni ladri sarebbero entrati nella sua tenuta di Cellino San Marco rubando alcuni oggetti di valore.

La presenza dei numerosi ospiti dell'albergo non ha fermato le cattive intenzioni dei malviventi, che avrebbero quindi messo a segno il colpo, nel quale sono stati compresi anche 92 cartoni di vino conservati nella torre situata dietro la piscina della tenuta Carrisi. Io continuo ad investire in questa terra, la amo, cerco di valorizzarla al massimo, ma di fronte a fatti del genere, che colpiscono Albano, come tante altre persone, mi cadono le braccia.

Nella notte tra il 17 e il 18 settembre 2018, alcuni personaggi non ancora identificati si sono introdotti nella tenuta di Al Bano Carrisi a Cellino San Marco. "Questa terra ha bisogno di altro per crescere e non certamente di questo". La segnalazione alle forze dell'ordine è stata, ovviamente, immediata. Gli stessi carabinieri, pur non sbilanciandosi, ci hanno fatto capire che stanno seguendo quel tipo di pista, probabilmente quella su cui li ha indirizzati Al Bano. "Evidentemente ho fatto bene il mio mestiere e difeso bene quello che è la mia operazione vita".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE