Amazon annuncia un mucchio di novità e nuovi dispositivi, tutti targati Alexa

Rodiano Bonacci
Settembre 22, 2018

Molto interessante anche la possibilità, dimostrata da Amazon durante l'evento, di sfruttare comandi vocali locali attivabili in situazioni in cui non è disponibile collegamento ad Internet.

La prima serie di prodotti è pensata per sfidare Sonos nel campo dell'home audio. Si parte da Amazon Echo Sub, un subwoofer da 100W pensato proprio per fornire i bassi all'impianto audio di casa. Tramite questo piccolo accessorio è possibile controllare in remoto il flusso di corrente dei dispositivi collegati, programmando particolari routine o azione speciali. Sarà possibile acquistarlo da fine mese a 129,99 dollari.

Per completare la dotazione audio di casa Amazon propone Echo Link e Echo Link Amp, due amplificatori con numerose connessioni. Il costo è rispettivamente di 199,99 dollari e 299,99 dollari con disponibilità tra la fine del 2018 e l'inizio del 2019.

Questa strategia ha contributo ad alcuni dei più grandi successi di Amazon, come i lettori di ebook Kindle e gli Echo (gli altoparlanti con Alexa), ma anche ad alcuni notevoli fallimenti come lo smartphone Fire, abbandonato dopo pochi anni per scarsissimo interesse da parte degli utenti. Echo Input è un nuovo dispositivo, senza speaker, che permette di collegare sistemi multipli ad Alexa.

Amazon Echo Plus di 2a generazioneIl nuovo Echo Plus di 2a generazione è un aggiornamento significativo rispetto al modello precedente. Costerà 229,99 dollari. Oppure l'Echo Plus, ridimensionato nello stile e nelle dimensioni, migliorato nel suono e con un sensore per la temperatura (149,99 dollari).

Amazon ha pensato anche a tutti quei dispositivi che sono nelle nostre case ma non sono dotati di funzioni intelligenti. Tutto questo è possibile tramite l'integrazione di Alexa, dunque sarà utilizzabile anche con comandi vocali ed app compatibili.

Ma forse il pezzo più curioso è il microonde della gamma AmazonBasics che include il tasto Alexa per controllarlo con i comandi vocali. È presente anche un pulsante per attivare l'assistente e supporta il servizio Amazon Dash. Il prezzo di vendita è decisamente allettante, appena 60 dollari, e le vendite inizieranno a fine anno.

Particolarità di questo microonde è data dal fatto che è il primo prodotto da Amazon, che va ad inserirsi nella linea AmazonBasics, ma anche altre aziende stanno lavorando per integrare il sistema della società di Seattle all'interno dei loro.

Echo Wall Clock è invece un nuovo gadget che permette di visualizzare i timer impostati con Alexa. Il prezzo è 29,99 dollari.

Non poteva ovviamente mancare una telecamera di sicurezza, una cablata e una a batteria, perfetta per un uso in ambienti esterni. Ma che in Italia non è ancora disponibile anche se, visti i primi test con gli sviluppatori, dovrebbe arrivare entro l'anno. L'Echo Show, per esempio, sfoggia ora un display da 10 pollici, un suono migliore, può funzionare da hub casalingo e disporrà anche di un browser per navigare.

Amazon Smart Plug è una presa intelligente che si collega tramite WiFi ai dispositivi compatibili (Echo, Fire TV, tablet Fire) o all'app Alexa per controllare l'accensione/spegnimento di altri dispositivi con i comandi vocali. Il linguaggio potrà essere adattato a quasi tutti i dispositivi, da Echo Spot Fire TV. Uscirà a ottobre per 50 dollari. Registra fino a 2 spettacoli contemporaneamente, con spazio sufficiente per un massimo di 75 ore di programmazione HD (c'è anche un modello con piu' memoria per fino a 150 ore di registrazioni). Il prezzo è 34,99 dollari. Con l'arrivo di nuovi dispositivi simili da Google e partner era naturale aspettarsi questa seconda generazione di Echo Show, che amplia lo schermo e rinnova il design, spostando gli speaker sui lati.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE