Salmonella spp nella salsiccia sfusa stagionata a marchio Macelleria Partenzi

Modesto Morganelli
Ottobre 7, 2018

Inoltre il ministero della Salute mette in guardia i consumatori da un lotto di croissant a lievitazione naturale con crema al latte.

"Motivo del richiamo: rischio microbiologico (per presenza di Salmonella)". Le salsicce provengono dall'azienda Macelleria Partenzi di Partenzi Francesco, nello stabilimento di viale Trento e Trieste, 92 a Spoleto (PG). Come si legge nel comunicato pubblicato sul sito del dicastero, il prodotto in questione è è venduto in confezioni da 300 grammi, con il numero di lotto LA8312BR e la data di scadenza 30/11/2018.

A diffondere la notizia è stato, con una nota, lo "Sportello dei Diritti", che raccomanda a coloro che hanno acquistato il prodotto medesimo lotto di appartenenza, di non consumarlo. Tutti gli altri prodotti Bauli diversi dal lotto indicato nel richiamo ministeriale sono sicuri e possono essere regolarmente consumati.

In ultimo, avviso per un lotto di lotto di barrette proteiche Protein+ White 31% a marchio +Watt per la presenza di Salmonella spp, riscontrata in alcuni campioni del prodotto. Il lotto contaminato è il numero 29/2018, TMC (Termine Minimo di Conservazione) 15/10/2018.

Gli snack ritirati dal mercato sono al gusto crema-limone, confezionate in bustine da 40 grammi, con numero di lotto 770317 e da consumare preferibilmente entro il 01/2019.

Anche in questo caso si consiglia di non ingerire le suddette barrette e di riconsegnarle presso il punto vendita in cui è stato effettuato l'acquisto.

Purtroppo, richiami del genere rivolti a prodotti industriali non sono casi isolati, se ne contano almeno un centinaio da inizio anno. Strizzando al tempo stesso l'occhio all'ambiente.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE