Terremoto M 7 in Papua Nuova Guinea, replica di M 6.5

Remigio Civitarese
Ottobre 11, 2018

L'Indonesia è stata colpita lo scorso 28 settembre da un sisma e da un violento tsunami che hanno causato 2.045 vittime accertate nell'isola di Sulawesi.

Due forti scosse di terremoto, rispettivamente di magnitudo 7.0 e 6.5 sono state registrate in Papua Nuova Guinea, una alle 22.48 (le 7.48 ora locale) e l'altra a mezzanotte (le 9 locali). Una scossa di magnitudo 7.0, stando ai dati diffusi dai sismografi locali e ripresi anche dall'Ingv, è stata distintamente avvertita in Papua Nuova Guinea. L'epicentro della prima scossa è stato individuato a 130 chilometri da Kimbe, a una profondità di 81 chilometri. Si tratta di un'allerta che viene emessa qualora il terremoto si verifichi in mare aperto o in prossimità della costa o ancora sulle isole e raggiunga una certa intensità, così da consentire alla popolazione di allontanarsi il più possibile dal litorale, in via precauzionale. L'allerta tsunami è stata diramata dal Centro di allerta per lo tsunami del Pacifico. Le onde - spiegano - potrebbero verificarsi da 5 minuti a un'ora.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE