Ue, Juncker: "Ostacolare la marcia dei populisti limitati e dei nazionalisti stupidi"

Remigio Civitarese
Ottobre 11, 2018

"Juncker - ha aggiunto il presidente della Camera - mi ha confermato che non solo che la pensa allo stesso modo, ma anche che più volte ha parlato di Regeni nei suoi incontri internazionali e continuerà a farlo in modo più forte perché un bilateralismo tra Italia ed Egitto su questa problematica non è possibile, ma sarà un problema fra l'Europa e l'Egitto, e quando incontrerà il presidente egiziano Al-Sisi glielo ribadirà in modo molto forte", ha concluso Fico. Non sono la stessa cosa.

Il portavoce dell'esecutivo comunitario Margaritis Schinas risponde alle critiche di Matteo Salvini contro Jean-Claude Juncker spiegando che durante il suo mandato come presidente della Commissione "sono stati creati 12 milioni di posti di lavoro, di cui quasi un milione in Italia". "Un complimento" alla premier britannica Theresa May, lo ha definito così il presidente della Commissione alla sessione di apertura della Settimana delle Regioni a Bruxelles. Alcuni giorni fa il primo ministro britannico aveva accennato passi di danza arrivando al congresso dei Tories, sulla colonna sonora di Dancing Queen degli Abba. Lo ha ribadito il presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker al presidente della Camera Roberto Fico, secondo quanto riferito dal portavoce comunitario. "Dobbiamo ostacolare questa marcia verso la non Europa ispirata dai populisti stupidi e dai nazionalisti limitati".

"Dico sempre ai rappresentanti delle famiglie politiche tradizionali che non devono seguire i populisti". Fra le vincitrici dei precedenti bandi Uia ci sono le italiane Bologna, Milano, Pozzuoli e Torino.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE