Buenos Aires 2018, Scampoli-Bertozzi d'argento nel beach volley

Paola Ditto
Ottobre 20, 2018

L'ultima prova dedicata al ciclismo ai Giochi Giovanili di Buenos Aires ha regalato poche soddisfazione agli azzurri che, al termine di cinque intesi giorni di gare, hanno concluso la loro fatica rispettivamente al sesto posto tra gli uomini e al settimo posto tra le donne. Oggi Martina la Piana ha letteralmente asfaltato la nigeriana Gbadamosi, conquistando l'alloro olimpico in virtù di un 5-0 che non riesce però a dare lo spessore di ciò che Martina ha prodotto sul ring della Pavillon Oceania Arena. Si tratta della prima medaglia in questa specialità in campo femminile.

Per lei il percorso di crescita continuerà con l'obiettivo Tokyo 2020 sempre nel cassetto. Vicecampione del mondo juniores a Tenerife a ottobre del 2017 e bronzo ai Campionati Europei di Sochi dello scorso febbraio, l'azzurrino Ruggero si è assicurato la presenza sul podio di Buenos Aires grazie alla seconda posizione ottenuta nel Pool A, battendo per 3-0 l'ucraino Robert Shyroian, perdendo di misura 7-6 con il belga Quentin Mahauden e pareggiando infine 2-2 con il montenegrino Bojan Boskovic. Dopo la fase preliminare, la semifinale in cui Rosario non è riuscito a imporsi sul marocchino Yassine Sekouri: un anno comunque memorabile il suo, nel quale dopo la vetta del ranking mondiale della categoria 68 kg è arrivata la chiamata del Gruppo Sportivo Fiamme Oro che significa il tanto sognato approdo al mondo del professionismo. Il bottino totale è di 34 medaglie per gli azzurri (11 ori, 10 argenti e 13 bronzi) che la colloca in quarta posizione in questa speciale classifica.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE