La manovra italiana modello Trump. Cosa ha detto Di Maio al FT

Cornelia Mascio
Novembre 7, 2018

(Teleborsa) - Il Movimento 5 stelle "è sempre stato dalla parte dei risparmiatori", ribadisce il vicepremier Luigi Di Maio annunciando un incontro giovedì 8 novembre 2018 con "le altre associazioni e comitati, per raccontare per filo e per segno in che maniera potranno riavere i soldi che hanno perso per colpa del cinismo del vecchio governo". La manovra, sostiene Di Maio, diventerà "una ricetta per tutti gli altri Paesi".

"Credo -ha aggiunto- che le elezioni saranno anti-austerità, avremo un risultato da parte di tutti i popoli europei che chiederanno un cambio di passo". L'economia americana cresce del 4% grazie a politiche che tutti ritengono sbagliate: aumento del deficit, taglio delle tasse e investimenti in infrastrutture. Crediamo di poter ampiamente ridurre il debito pubblico con una manovra espansiva. "Sono convinto che possiamo cambiare le regole sull'austerity e sugli investimenti, e possiamo rafforzare l'Ue e l'Eurozona dal punto di vista dei diritti sociali". E proprio a proposito delle manovre espansive ha citato il caso americano: "Credo che nei prossimi dieci anni l'Europa andrà nella direzione" di Donald Trump.

Per quanto riguarda l'Italia, il vicepresidente ha sottolineato come gli investitori siano tratti in inganno da "una narrativa" del tutto errata secondo cui il Governo sarebbe determinato a uscire dall'euro: ma quando capiranno che Roma non vuole abbandonare la moneta unica, anche i costi di finanziamento del debito si ridurranno: "Dovremmo tatuarci per spiegare alla comunità internazionale che non vogliamo uscire dall'Eurozona" ha ironizzato. Il vice premier racconta la sua realtà di origine, l'area depressa della provincia di Napoli e. "Oggi tutti dicono che la questione più importante è l'immigrazione: è una sciocchezza: tutte le scoperte che ci hanno segnalato il problema più importante sono il lavoro e la disoccupazione", ha affermato. Oggi abbiamo 6 milioni di italiani poveri, questo sta causando una tensione sociale che crea anche tensioni con gli stranieri.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE