Asia Argento, è scontro senza esclusioni di colpi con mamma Daria Nicolodi

Brunilde Fioravanti
Novembre 9, 2018

"Mia figlia Asia Argento mi scrive 'La mia era una sciarpa, non un cappuccio". La regista italiana ha appena trascorso un anno terribile, segnato dalle accuse ad Harvey Weinstein, la morte del compagno Anthony Bourdain, che si è suicidato lo scorso giugno, e la denuncia per molestie di Jimmy Bennett. Mi hanno licenziata per e-mail.

Asia Argento, da par sua, allo scontro con la madre ha reagito dichiarando amore a suo padre Dario. Si pronuncerà anche lui? Non accetto che mia figlia stia con quel signore.

La modella croata si è rivolta proprio ad Asia che sotto all'immagine di Corona ha rilasciato un'emoticon con tanto di occhi a cuoricini: "Non ti conosco ma hai tutta la mia stima".

Daria Nicolodi, madre di Asia Argento, ha manifestato via Twitter il fastidio legato all'essere stata citata dalla figlia nel raccontare l'amore appena nato con Fabrizio Corona.

Poi la invita palesemente a non fare riferimento a lei pubblicamente: "Non osare attribuirmi cose che non ho detto".

Giovedì 8 novembre, Pizzicato da un giornalista del Corriere della Sera, Corona aveva rivelato altri particolari sulla storia con Asia Argento.

Ma non è finita qui. Stendiamo un velo pietoso, i panni si lavano in casa. Mi dispiace di aver scritto quelle parole a mia madre, certo, ma non vado a riferire quello che lei ha detto a me: "sono rimasta di stucco e vorrei prendere le distanze da questa faccenda, la trovo allucinante". Avrà bevuto un po' di gin. A volte innesca cortocircuiti pericolosissimi che lo portano a ferire le persone cui vuole bene, ma per questo credo che vada capito anziché giudicato. In questo momento più che mai. Si dice accordo amichevole, ma è stato un licenziamento in tronco. È una persona alla deriva. Tanti bambini attori che non ce la fanno hanno risentimento.

Il licenziamento per qualcosa che non ho fatto.

Dal profilo Twitter ufficiale dell'attrice inoltre è arrivata una nuova frecciatina, ha infatti retwittato un commento del padre su Corona: "Meno male c'è il mio papà". Io non volevo, ma lui ha insistito, conoscendo meglio di me le questioni legali americane.

Dimmi la verità, non è che è stato Fabrizio a chiamare i fotografi?

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE