X Factor e l'agonia del rock

Brunilde Fioravanti
Novembre 9, 2018

Dopo l'esibizione su "Zingarello" di Ghali, non troppo convincente per i giudici, questa settimana Emanuele Bertelli ha dovuto impegnarsi maggiormente per affrontare al meglio il terzo Live Show. Purtroppo non è andata bene per Emanuele Bertelli, terzo eliminato dei Live di X Factor 2018. Agnelli e Fedez trovano che il ragazzo parta con un atteggiamento naturale e poi si senta in dovere di fare qualcosa in più sul palco ed è lì che diventa impostato, ma sul cantato nessuno ha da ridire. Il gruppo convince i giudici per la personalità e il carattere che riescono a mettere nelle rivisitazioni dei brani.

Emanuele dopo il ballottaggio del secondo live show è in cerca di riscatto con Congratulations di Post Malone, ma i giudici continuano a non trovarlo a fuoco.

Manuel Agnelli che balla: prima di ogni esibizione, la regia di X Factor 2018 manda in onda uno spezzone dei Daily in cui si vede come è andata la preparazione del brano assegnato ai ragazzi. Per Sherol è arrivato il momento di affrontare i grandi classici, e per questo si cimenta con La voce del silenzio di Mina.

I Sofi Tukker sono gli ospiti internazionali del terzo live e fanno letteralmente ballare l'X Factor Arena tra una manche e l'altra. A smorzare i toni ci ha pensato poi Alessandro Cattelan, che proprio ad Anastasio ha detto: "Sei contento?" Alla fine della trasmissione (un'altra agonia insensata, in Olanda avrebbero staccato la spina al terzo minuto), ha voluto tirare giù dal divano letto il pubblico obiettando che Anastasio fa sempre la stessa cosa (è vero), la fa splendidamente (è verissimo), ma "X Factor è un programma di cover e tu cover non ne hai fatte". Martina Attili canta (pattinando) Madonna, una delle sue cantanti preferite, in 'Material Girl' ("una passione insana che non sono riuscito a curarle", scherza il suo coach).

Intanto i maligni, cioè gli italiani da casa, hanno furoreggiato sui social network sostenendo che Agnelli teme la concorrenza di Anastasio e vuole, quindi, farlo fuori. Fedez ha storto il naso accusando Manuel di voler snaturare l'artista di Sorrento, mentre Mara Maionchi è stata più diretta e ha tuonato: "Tu fai quello che credi, noi facciamo quel ca**o che ci pare". "Siamo i gloriosi delle liti", scherza Maionchi.

Restano in gara le giovani donne di Manuel Agnelli, Luna Melis, Martina Attili e Sherol Dos Santos, i ragazzi di Mara Maionchi, Anastasio e Leo Gassman, i Gruppi del team di Lodo Guenzi, BowLand e Seveso Casino Palace, e i due Over di Fedez, Naomi e Renza Castelli. Take on me degli a-ha è invece l'assegnazione per i Seveso Casino Palace che mettono a segno una performance adrenalinica e che si lascia guardare oltre che sentire.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE