Gemelline siamesi in Australia, le bimbe stanno bene

Remigio Civitarese
Novembre 10, 2018

Due gemelle siamesi unite all'altezza del tronco sono state separate con un intervento chirurgico di quasi sei ore eseguito con successo nell'ospedale pediatrico di Melbourne, in Australia.

Come riporta News.com.au, le bimbe erano congiunte al torso e condividevano il fegato, con i medici che sono stati costretti a separare pelle, muscoli e fegato per poi ricostruire le pareti addominali. "Eravamo fiduciosi di poter arrivare a questo risultato - ha detto il chirurgo pediatrico Joe Crameri che ha guidato l'equipe -".

L'obiettivo degli specialisti è quello di rendere indipendenti le bambine l'una dall'altra, in modo da consentire loro una vita il più normale possibile. Dopo l'operazione, le gemelline resteranno a Melbourne per uno o due mesi, per riprendersi.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE