Elton John emoziona tutti nella nuova pubblicità di Natale di John Lewis

Brunilde Fioravanti
Novembre 17, 2018

Quando eravamo piccoli ci pensava General Trade il giorno di Ognissanti a ricordarci che stava per arrivare Natale con uno spot che non ha nulla a che vedere con quelli più famosi proposti per esempio da John Lewis & Partners, Sainsburys e Waitrose (per citarne alcuni). Ma la presenza di Sir Elton John e la colonna sonora con Your Song - una delle sue canzoni più belle - lo ha fatto diventare il video più visto di questi giorni. La catena commerciale britannica John Lewis & Partners ha scelto Elton John, attualmente alle prese con il suo ultimo tour [VIDEO] ("Farewell Yellow Brick Road") in giro per il mondo prima del ritiro dalle scene, per realizzare uno spot commovente e profondo che in pochissime ore è diventato virale in tutto il mondo, ottenendo milioni e milioni di visualizzazioni su You Tube. Il suono inconfondibile del pianoforte di Elton John, nelle sue numerose incarnazioni, accompagna tutte le fasi della vita del cantante fino a quel primo "magico" momento in cui da bambino gli venne regalato il suo primo piano. Parlando di questa esperienza, il cantante Elton John ha detto che è stata un'occasione per riflettere sulla sua vita ed è la stessa sensazione che abbiamo provato anche noi.

I giganti del commercio al dettaglio si sfidano ogni anno per la produzione del miglior spot di Natale.

I grandi magazzini John Lewis & Partners sono davvero partiti con il botto puntando su un cavallo vincente. Elias Jahshan, direttore di Retail Gazette, ha svelato alla BBC che il segreto per uno spot di Natale perfetto è la storia da raccontare che deve scaldare il cuore.

La trama del video è semplice: Elton John si siede al piano e ripercorre la sua carriera e la sua vita. L'esperta di vendita al dettaglio Clare Bailey invece sostiene che gli annunci servono per promuovere i prodotti e l'intento è quello di creare una connessione emotiva per fidelizzare i clienti.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE