Garante della privacy: 'La fattura elettronica va cambiata, ci sono rischi'

Cornelia Mascio
Novembre 20, 2018

L'interrogazione aveva tenuto conto di alcune anomalie sollevate dall'Associazione Nazionale Commercialisti, nei confronti di Assosoftware, Autorità Garante per la concorrenza e il mercato e ad Autorità Garante per la protezione dei dati personali, "al fine di segnalare talune criticità in materia di fatturazione elettronica, con riferimento, tra l'altro, al rischio di violazione della privacy". E che si troverebbero ad avere accesso a enormi masse di dati personali con un aumento dei rischi, non solo per la sicurezza delle informazioni, ma anche sugli usi impropri grazie a possibili collegamenti e raffronti tra fatture di migliaia di operatori economici. In primo luogo, "l'Agenzia, dopo aver recapitato le fatture in qualità di 'postino' attraverso il sistema di interscambio Sdi tra gli operatori economici e i contribuenti, archivierà e utilizzerà i dati anche a fini di controllo".

Il Garante della Privacy boccia la fatturazione elettronica che dovrebbe partire il primo gennaio 2019.

Il nuovo obbligo di fattura elettronica risulta incompatibile con il GDPR presentando rilevanti criticità, si legge nella nota del Garante Privacy, il quale aggiunge che tale "trattamento sistematico, generalizzato e di dettaglio dei dati personali su larga scala" è potenzialmente relativo ad ogni aspetto della vita quotidiana di tutti i cittadini.

Un caos insomma, che include anche le modalità di trasmissione offerte dall'Agenzia e che presentano, secondo il Garante, "criticità per quanto riguarda i profili di sicurezza, a partire dalla mancata cifratura della fattura elettronica, tanto più considerato l'utilizzo della PEC per lo scambio delle fatture, con la conseguente possibile memorizzazione dei documenti sui server di posta elettronica".

Massimiliano Grippaldi Regional Sales Manager PFU
Massimiliano Grippaldi Regional Sales Manager PFU

Da qualche minuto, ed a pochi giorni dalla prima tappa della nostra conferenza Fatturare Digitale sulla Fatturazione Elettronica che inizierà a Vicenza (e poi Milano e Roma) la prossima settimana, tutto il web ha iniziato a porsi una domanda visto il recentissimo provvedimento del Garante Privacy inviato all'Agenzia delle Entrate. Tutte le informazioni sono sintetizzate in un video-tutorial, disponibile sul canale istituzionale YouTube dell'Agenzia delle Entrate. Un secondo video-tutorial spiega infine come ottenere il QR-Code e come utilizzarlo per emettere e ricevere in modo ancora più semplice le e-fatture.

Di questo provvedimento e di cosa accadrà ora, ne stiamo parlando all'interno del nostro gruppo Telegram dedicato alla conferenza Fatturare Digitale e, quindi, dedicato in toto alla Fatturazione Elettronica.

Intanto in Parlamento vanno avanti i lavori della commissione Bilancio della Camera, impegnata nell'esame della Manovra: 700 le proposte di modifica segnalati dai gruppi parlamentari, oltre mille gli emendamenti dichiarati inammissibili.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE