Palermo, l'ex patron Zamparini: "Io accusato ingiustamente"

Cornelia Mascio
Dicembre 5, 2018

L'annuncio è stato dato direttamente dal Ceo della società, Clive Richardson, a 'Pop Economy' piattaforma multimediaole del gruppo Alma Media. "Vogliamo far crescere il valore del club e i servizi che offre ai suoi tifosi".

Confermata la presenza dell'ex giocatore della nazionale inglese, con un passato nel campionato italiano, David Platt, in qualità di consulente tecnico. Così, intervistato dai colleghi del Giornale di Sicilia, Zamparini ha detto brevemente che nelle prossime ore si occuperà di accogliere i nuovi proprietari e di presentarli alla stampa: "Saremo a Palermo domani, vi presenterò i nuovi proprietari del club e io saluterò la squadra".

"Questo - ha proseguito Zamparini - è l'ultimo regalo che faccio alla città, dare il Palermo in mano a persone sicure, serie, con possibilità economiche per fare un grande progetto". Ringrazio Richardson che è alla testa di un grosso gruppo inglese e fa parte del gruppo acquirente con notevoli possibilità d'investimento. Cercavo un acquirente perché ho 77 anni perché sono stanco e la piazza era stanca di me. No perché se mi stufo di stare fuori dal calcio possono anche rientrare. Mi sento giovane e questa sensazione me l'ha regalata Palermo e il calcio.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE