Giappone, scontro jet Usa: 6 dispersi

Remigio Civitarese
Dicembre 6, 2018

"Il corpo dei Marines degli Stati Uniti conferma che due marines sono stati trovati. Uno in condizioni discrete, un altro è stato dichiarato morto dal personale medico", si legge nel messaggio. Un velivolo da combattimento F/A-18 Super Hornet e uno da rifornimento C-130 si sono scontrati durante un'esercitazione a 100 chilometri da Capo Muroto, nella prefettura giapponese di Kochi, secondo quanto riferito dal ministero della Difesa nipponico e dal comando Usa dei marines. Altri cinque soldati sono dispersi, le ricerche continuano. Nel frattempo, come spiegano anche dagli Usa, il mistero legato all'ennesimo incidente nel Pacifico non è affatto "risolto": prima vi abbiamo ricordato dell'aereo precipitato dopo esser decollato dalla portaerei Reagan, ma addirittura il 19 ottobre scorso un elicottero MH-60 Seahawk della marina militare americana si era schiantato sul ponte durante il decollo, provocando diversi feriti.

Gli aerei erano partiti dalla base militare Usa di Iwakuni, a sud ovest dell'arcipelago, in cui sono dispiegati almeno 120 velivoli statunitensi e sede di un aeroporto commerciale.

Alla ricerca ci sono sei navi del servizio di sicurezza in mare e un pattugliamento aereo, insieme alle forze di autodifesa del Giappone.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE