Nigeria, presidente smentisce di essere un sosia di se stesso

Remigio Civitarese
Dicembre 6, 2018

Il presidente nigeriano Muhammadu Buhari ha smentito le voci secondo cui sarebbe morto e sarebbe stato sostituito da un sosia. Sui social media circola insistentemente la voce che Buhari è stato rimpiazzato da una controfigura che si chiamerebbe "Jubril" e verrebbe dal Sudan. Secondo l'Afp, le voci su Internet sono iniziate a circolare alla fine del 2017 e i post che le hanno diffuse sono stati visualizzati oltre 500 mila volte.

Tra coloro che hanno sparso le notizie della morte e del rimpiazzo del presidente c'è un assistente del suo predecessore, Goodluck Jonathan, e il leader del partito secessionista Indigenous People of Biafra (Ipob), Nnamdi Kanu.

Il mese scorso uno dei principali quotidiani nigeriani, Guardian, ha pubblicato un articolo sulle voci che "non se ne vanno". Buhari, che è in Polonia per la conferenza Onu sul clima, ha detto che chi diffonde voci sulla sua salute e la sua identità è "ignorante e irreligioso". Alcuni si sono addirittura rivolti al vicepresidente per proporsi come loro nuovo vice, perché ritenevano che io fossi morto. È una cosa che lo ha imbarazzato molto, naturalmente, visto che mi faceva visita quando ero convalescente a Londra.

"Sono davvero io, ve lo assicuro".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE