Regione Liguria, nessun aumento sulle accise per i carburanti

Cornelia Mascio
Dicembre 6, 2018

Non secondo il ministro degli Interni Matteo Salvini, intervenuto in mattinata a Rts 102.5.

"Le accise, dunque le tasse, in Liguria non aumentano neppure di un euro". Vorrei ricordare che abbiamo l'impegno a cancellare quelle più vecchie, ormai antistoriche. "Sulla Liguria mi sembrerebbe irrispettoso mettere un'accisa in più".

Questa mattina - con una nota - la Regione aveva già precisato la questione. C'è da chiedersi se la Giunta Regionale Ligure sapesse dell'indirizzo del Governo di far pagare le tragedie ai liguri e se ritenga giusto che lo si debba accettare passivamente oppure, come Regione, si possa dire qualcosa, sempre se siamo nelle condizioni di poterlo fare. "Semplicemente si rinnoveranno accise in vigore da anni e utilizzate a sostegno dei territori colpiti da emergenze di Protezione civile".

"Ci sara' anche il prossimo anno - sottolinea il governatore ligure - perche', nonostante la volonta' del governo di ridurre le accise sui carburanti, durante una telefonata con il presidente del Consiglio Conte subito dopo l'emergenza di Protezione Civile legata agli ultimi fenomeni di maltempo abbiamo concordato con il governo che questi 7 milioni e mezzo di gettito, che provengono dalle accise sul carburante, sarebbero stati utili alla regione Liguria anche quest'anno per far fronte a uno stato di emergenza che vale 150 milioni di euro circa". In un emendamento del Governo infatti si prevede che la Regione Liguria avrà la possibilità di aumentare, per il solo 2019, le accise sulla benzina per un massimo di 5 centesimi al litro. Toninelli si è però detto sicuro che i soldi stanziati dall'esecutivo saranno sufficienti. Lo denuncia Ettore Rosato del Pd, su twitter, a proposito di un emendamento dei relatori alla manovra: "L'incremento - si legge nel testo - è previsto per il solo 2019".

"Come governo - ha aggiunto il ministro - abbiamo dato quello che potevamo a Genova".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE