Studente querela il prof per un 3 che gli abbassa la media

Remigio Civitarese
Dicembre 6, 2018

Gli studenti hanno raccontato che l'insegnante era entrata in classe con un paio di forbici informandoli che la lezione del giorno era dedicata proprio ai capelli. Il caso risale alla scorsa primavera. La storia è più complessa, e paradossale, di quanto sembri.

Secondo quanto riporta il Messaggero Veneto, lo studente, eccellente in tutte le materie, nell'ultimo periodo dell'anno si era assentato per partecipare a concorsi e gare di matematica. Insomma, un 3 probabilmente non l'aveva mai visto. Sebbene fosse pienamente sufficiente, la votazione finale avrebbe abbassato la media da record del giovane, e sarebbe stato un gran peccato.

Il professore aveva invitato vanamente lo studente a farsi interrogare nuovamente e a recuperare il precedente voto. Peccato però che ha fatto scena muta. Ora è arrivata la decisione del Gip che ha archiviato il procedimento. La famiglia del ragazzo si è opposta all'archiviazione chiedendo di poter presentare altri documenti sulle condizioni psicofisiche dello studente e che siano ascoltati alcuni compagni di classe.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE