La polizia di Las Vegas chiede l’esame del Dna a Cristiano Ronaldo

Brunilde Fioravanti
Gennaio 11, 2019

La modella e protagonista del Grande Fratello in Inghilterra, ha infatti usato il suo profilo twitter per attaccare e anche pesantemente Cristiano Ronaldo definendolo "uno psicopatico" e raccontando alcuni retroscena sulla loro relazione e infine rilanciando sulle accuse di stupro che lo hanno coinvolto negli Stati Uniti a fine 2018. Lo riporta il Wall Street Journal che cita fonti delle forze dell'ordine. Lo scopo è quello confrontare i risultati del test con le tracce di Dna rinvenute sugli abiti di Kathryn Mayorga, la donna che lo accusa di violenza sessuale. Il caso dei presunti abusi di Cristiano Ronaldo è stato riaperto dalla polizia di Las Vegas nell'autunno dell'anno scorso, dopo che la Mayorga denunciò il calciatore, accusandolo di violenza sessuale nei suoi confronti.

La richiesta - spiega il Wsj - è stata inviata di recente alle autorità giudiziarie italiane competenti. Le tracce, secondo i primi rilievi, non appartengono alla donna. I fatti - sempre negati dal portoghese - risalirebbero al 2009 e sarebbero avvenuti proprio a Las Vegas. Non si è ancora placata la vicenda del presunto stupro denunciato da Kathryn Mayorga, che arrivano altre accuse e una possibile nuova bufera. Questo è troppo, non posso difenderlo contro queste accuse quando io stessa credo che sia colpevole.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE