Teresa Calvano è morta: raccontava il cancro sulla pagina Facebook "Anime Belle"

Modesto Morganelli
Gennaio 11, 2019

Usava la sua pagina Facebook per infondere fiducia e speranza nei malati di cancro, aiutandoli a superare il loro dolore emotivo tramite il suo supporto. Si intitolava "Anime belle" e ora l'anima bella di Teresa Calvano è volata via. Ma questa volta non c'è stato il lieto fine, perché all'età di 30 anni l'osteosarcoma l'ha sottratta all'amore terreno.

Sulla pagina Facebook "Anime belle" Teresa Calvano aveva condiviso con tanti sostenitori i momenti più bui e quelli più felici: gli ultimi quelli delle festività natalizie. Solo il 20 dicembre scriveva: "TAC accettabile quindi anche per me sarà un sereno Natale nonostante tutto". "Non sto benissimo.ma mi sono detta perché non sistemarmi per le feste?" "Un po' di trucco, un look più colorato e il gioco è fatto", scriveva Teresa Calvano il 31 dicembre. È la data del suo ultimo post, l'ennesimo atto di coraggio: "Spero in un futuro migliore e voglio stare più tempo possibile su questa terra - diceva rivolgendosi a quelle che lei stessa chiamava "anime" - questa vita l'amo assai".

Dalla malattia è stata capace di trarre anche delle opportunità. I soldi che guadagnava li spendeva a sostegno dell'associazione "Onda d'urto" sulla ricerca per le cause scatenanti dei tumori.

L'ultimo saluto a Teresa oggi, venerdì 11 gennaio, alle 16.30, nella chiesa della Santissima Trinità.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE