ATP Sydney: Seppi perde in finale contro De Minaur 7-5, 7-6

Paola Ditto
Gennaio 12, 2019

Niente da fare per Andreas Seppi. La voglia dell'australiano Alex de Minaur di trionfare davanti al pubblico di casa e sotto gli occhi del suo mentore Lleyton Hewitt ha avuto la meglio sul sogno del quarto titolo Atp dell'azzurro.

Sarà dunque la partita dei rimpianti per l'altoatesino, che nel primo set era riuscito a conquistare il break proprio in apertura, salvo poi farsi riprendere all'avversario nella parte centrale del set con qualche errore - soprattutto tattico - di troppo; fatale il game al servizio sul 6-5 per l'avversario: arriva il secondo break e quindi il parziale va a de Minaur.

Esordio positivo per il tennista italiano Andreas Seppi nel '"Sydney International", torneo Atp 250 dotato di un montepremi di 527.880 dollari in corso sui campi in cemento di Sydney, in Australia, uno dei due appuntamenti che precedono il primo Slam del 2019. Il 34enne di Caldaro, numero 37 Atp ed ottava testa di serie, protagonista di una settimana esaltante con le eliminazioni di Tsitsipas e Schwartzman, ha così perso la sesta finale della carriera (tre i trofei messi in bacheca, l'ultimo a Mosca nel 2012), la prima sul cemento outdoor e la prima tre anni e mezzo dopo Halle 2015. In finale lo statunitense, numero 63 Atp, ha battuto per 6-4 6-2, in un'ora e 18 minuti di gioco, il britannico Cameron Norrie, numero 93 del ranking mondiale, in tabellone grazie ad una wild card e alla sua prima finale nel circuito maggiore. In og ni caso, si è visto un Andreas in forma e tutto ciò fa ben sperare in ottica Australian Open.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE