Napoli, Ancelotti allontana il PSG: "Non temo di perdere Allan"

Paola Ditto
Gennaio 12, 2019

Abbiamo acquistato tanti giovani talenti nel mercato estivo", ha spiegato Ancelotti che poi sulla Coppa Italia ha detto: "La squadra da un punto di vista fisico e mentale sta molto bene. Carlo Ancelotti torna a parlare del malcostume che ha 'macchiato' la sfida di San Siro contro l'Inter per le offese ricevute da Koulibaly. Vogliamo sia rispettato il protocollo esistente. Probabilmente il protocollo non è chiaro e il presidente Gravina sta cercando una semplificazione. "Nell'eventualità di altri cori razzisti noi chiediamo solamente l'interruzione temporanea della partita". Lo sport acuisce il problema in Italia ma non è solo sportivo. Ripeto, non è un problema nostro ma ci sentiamo coinvolti in questa campagna tesa al miglioramento sociale e culturale del calcio. "È un problema culturale, non so se politico, ma è stato evidenziato in Italia e nello sport". Contro il Sassuolo giocherà. E' tornato molto motivato, si ripresenterà come all'inizio. Stiamo valutando con la società la cessione in prestito di un giocatore e non nego possa essere Rog. Allan domani non gioca dall'inizio perché aveva un permesso, come anche Ospina, perchè s'è allenato poco. E dunque non comincia la partita.

Grosso colpo? "Io credo proprio di no, nulla di grosso".

Il tecnico dei partenopei non ha dubbi: "La società è destinata a crescere nei prossimi anni, c'è tutto per poter migliorare". Se facciamo bene si può puntare ad arrivare fino in fondo. Rientro dalle vacanze positivo. Siamo concentrati perché è l'obiettivo più vicino.

"Mi auguro ci sia tanta gente allo stadio". Per noi è importante, competizione corta e per arrivare in fondo basta poco, così come per uscire. "Se ci saranno opportunità di vantaggio per tutti, potremmo discuterne, altrimenti parleremo di rinnovo contrattuale al termine di questo mercato invernale". "In campionato siamo un po' indietro, ma qui e in Europa League dipende da noi". "Di sicuro! Soprattutto sulla continuità, è un grande campionato, ha fatto molto bene nella prima parte, meno nella seconda a livello realizzativo ma ha dato il suo contributo".

Qualche infortunato: "Fuori ci sono Albiol, Mertens per una distorsione, Chiriches che non è ancora al 100%, Hamsik, e Verdi squalificato".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE