Milano è la città dell'anno 2019

Brunilde Fioravanti
Gennaio 13, 2019

Milano incoronata "Città dell'anno 2019" dalla rivista inglese Wallpaper Magazine, che si occupa di arte, moda e architettura. La città lombarda ha battuto le altre finaliste: la canadese Vancouver, la cinese Shanghai, la finlandese Helsinki e Sharjah, città degli Emirati arabi uniti e capitale dell'omonimo emirato. Per i giudici, "Milano sta vivendo un eccitante Rinascimento", grazie alla presenza di player come Miuccia Prada, Giorgio Armani, la Triennale, Herzog & de Meuron. Degno di nota, secondo i giurati, anche l'Armani/Silos, lo spazio espositivo dedicato allo stilita e l'Armani Hotel. Così, dopo il riconoscimento del Sole 24 Ore che ha premiato Milano come prima città in Italia per qualità della vita, arriva un altro riconoscimento. Un capolavoro architettonico rivestito da oltre 2mila essenze arboree.

Molto apprezzato anche il nuovo edificio del Museo della Scienza e della Tecnica 'Le cavallerizze' ricavato da ex stalle. E sono tante le novità urbane di Milano ad averle fatto vincere il premio: tra quelle prese in considerazione dalla giuria formata da artisti, architetti, designer, anche l'Apple Store di Norman Foster in piazzetta Liberty, il nuovo volto di Porta Volta, la rassegna Arch Week, la torre di Zaha Hadid a CityLife.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE