Serena Rossi sarà Mia Martini in "Io sono Mia"

Brunilde Fioravanti
Gennaio 14, 2019

Altro che Rami Malek, altro che Bohemian Rhapsody.

"Volevo si tornasse a parlare di Mia Martini come persona, la bella persona che era, e che si tornasse a parlare e a riascoltare la sua musica". Ripercorre la vita fiddicile e la carriera artistica fatta di alti e bassi di Domenica Rita Adriana Berté, detta Mimì. Ma anche amore, famiglia, amici.

In Io Sono Mia, però, non c'è traccia di "imitazione" ("quella sarebbe stata sterile e ingiusta", ha dichiarato la Rossi nella videointervista in alto): piuttosto la sua è stata una "intepretazione", un ridar vita e sostanza. Poi, dopo Sanremo andrà in onda su Rai Uno. Un film che è stato realizzato con la collaborazione della sorella di Mia Martini, Loredana Berté che ha provato a dare una nuova immagine della cantante. La Rossi ha studiato atteggiamenti e movimenti dell'artista, provando ad immedesimarsi quanto più possibile nel ruolo. "In certe scene mi è sembrata lei e mi è arrivata dritta al cuore". Inutile dirlo, "tutti pensavano che delle due la pazza fossi io, invece era lei. E ora rivive, anche se dentro di me e dentro il cuore dei suoi fan non è mai morta e mai lo sarà".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE