Influenza, raggiunto il picco: 832mila casi in 7 giorni

Modesto Morganelli
Febbraio 7, 2019

A segnalarlo è la rete di sorveglianza Influnet dell'Istituto superiore di sanità (Iss).

Sono 282 i casi gravi e 52 i decessi a causa dell'influenza - 13 dei quali nell'ultima settimana - registrati dall'inizio della stagione epidemica. Dall'inizio della sorveglianza sono stati stimati 4.780.000 casi di sindrome influenzale in tutto il Paese. L'80% dei casi gravi e l'85% dei decessi presentano almeno una patologia cronica preesistente.

Il numero di casi gravi e decessi ha registrato un aumento negli ultimi 7 giorni monitorati, che hanno segnato il picco dei contagi con 832.000 casi in una settimana. "Sottovalutata quando si tratta di vaccinarsi, l'influenza in realtà colpisce duro e spesso può avere recidive, perché lascia molto debilitati e pronti a esser contagiati da altri virus come quelli intestinali o respiratori, che spesso convivono in questo periodo". Il livello di incidenza, in Italia, nella quinta settimana del 2019, ha raggiunto la soglia di intensità "Alta" ed è pari a circa 13,8 casi per mille assistiti. I casi sono stati segnalati, finora, da 17 Regioni e Province autonome. Il declino più consistente, secondo i medici, ci sarà a partire dai primi di marzo.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE