Bankitalia: Di Maio, non è un attacco ma serve discontinuità

Cornelia Mascio
Febbraio 10, 2019

Rispondendo ai cronisti durante l'inaugurazione del Micam, il salone internazionale della calzatura, Di Maio ha parlato di molto altro, riferendosi alle frasi pronunciate dal ministro Bussetti detto che "dovrebbe chiedere scusa perché conosco la realtà della scuola italiana, da nord a sud".

Cosa abbia ceduto (50 miliardi di Iva in più nei prossimi due anni) e cosa abbia dimenticato (il via libera alla legge per dare un misero 30% a chi si è fidato delle banche e dei loro controllori) questo governo per farsi approvare la manovra a debito ora è chiaro. Non è più possibile che qualcuno sbaglia e non si sa mai chi è stato e non paga nessuno. Rodolfo Bettiol e dei rappresentanti, tra cui il loro coordinatore Patrizio Miatello. di alcune delle 15 associazioni escluse, che ha detto il prof, è inutile siano invitate a pseudo cabine di regia al Mef se poi a scrivere i provvedimenti sono quelli che, lo ha "ufficializzato" Di Maio, se li fanno bocciare. "Li convochiamo tutti e li facciamo cantare, perché i conflitti interesse della banche hanno spolpato tutti". "Dateci il tempo questo mese", ha aggiunto Di Maio, "di far partire la Commissione".

Poi l'attacco all'Ue: "Ogni volta che affrontiamo temi sul risarcimento di risparmiatori ci arriva una letterina dall'Europa in cui le regole da rispettare favoriscono sempre i più forti. Ci sono tanti cambiamenti da fare" spiega Giulia Bongiorno, ministro della Pa. Una presa di posizione che dall'opposizione è stata vista come un attentato all'indipendenza di Consob e Bankitalia.

Sulla scelta dei vertici della Banca d'Italia "stiamo approfondendo", ha confermato da Roma il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. L'obiettivo era spiegare come accedere a quel miliardo e mezzo di euro stanziato per il fondo di indennizzo per le vittime del crack di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca: "Questo governo ha ascoltato i risparmiatori", ha esordito Di Maio, "il miliardo e mezzo di euro lo abbiamo trovato e ci dicevano che non c'erano soldi". L'ingresso è consentito solo a coloro che si sono precedentemente registrati e che hanno avuto l'ok da parte degli organizzatori.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE