Sanremo, arriva la perizia fonica su Livio Cori: 'E' lui Liberato'

Brunilde Fioravanti
Febbraio 10, 2019

Il riferimento è alla posizione del cantante napoletano, che in questa edizione di Sanremo è arrivato ultimo. È quanto dimostra un'analisi spettrografica realizzata dal professor Ugo Cesari, foniatra ed esperto di perizie foniche, per Fanpage.

"Abbiamo lavorato sulle formanti delle vocali, ovvero quei parametri che formano il suono della vocale". Abbiamo misurato anche altri parametri come la durata delle consonanti. L'esperimento ha messo a confronto un estratto del brano Nove maggio di Liberato e un campione di Surdat di Cori. Gelo in trasmissione, interrotta poi dalla pubblicità.

Livio Cori, napoletano originario dei Quartieri Spagnoli, ha iniziato a scrivere all'età di 15 anni. Da quel momento per il ragazzo ci sono state importanti collaborazioni con diversi artisti del palcoscenico hip-hop come Ghemon, Luchè e i Planet Funk.

Nino D'Angelo e Livio Cori sono stati tra gli artisti meno apprezzati sia dal pubblico che dalla sala stampa quindi non possono permettersi ulteriori passi falsi in questa serata dedicata ai duetti. Dopo quelli avuti durante il Festival di Sanremo 2019, il duo di Napoli non è riuscito ad esibirsi a Domenica In.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE