Brunori Sas | Zen Circus | Festival di Sanremo 2019 | Duetti | Carriera

Brunilde Fioravanti
Febbraio 11, 2019

Incatenato in questo romanzo orwelliano o nel "Brazil" di Terry Gilliam fatto in casa, cerchi conforto nelle cose che conosci di più, a cui appartieni e che ti appartengono un po'.

C'è un perfetto equilibrio nel titolo della canzone degli Zen Circus, L'amore è una dittatura, con quell'amore che apre e quella "dittatura" che chiude.

"L'amore è una dittatura" è disponibile su Spotify e disponibile su Amazon Music.

Portare a Sanremo "L'amore è una dittatura" è un atto di coraggio: non ha un ritornello e, a parte l'epico finale, di certo non impari subito il testo a memoria. Crediamo tutti e tre che civilmente uno può occuparsi di quello che vuole. Sul palco dell'Ariston festeggiano proprio questi 20 anni, e i 10 da "Andate tutti affanculo" l'album che gli ha dato la spinta definitiva, dopo che già "Villa inferno" aveva suggellato una posizione: "A Sanremo siamo venuti a festeggiare i 20 anni dal primo disco e 10 da 'Andate tutti affanculo', era l'anno in cui dovevamo riposarci e ci siamo sempre detti 'Se andiamo a Sanremo, andiamo con un pezzo che deve essere un pezzo con cui rappresentiamo non solo noi ma chi ci ha sempre sostenuti". Poi oh, liberissimi di dire che il testo di Cristicchi in gara è commovente, secondo noi siete solo a caccia del piantino facile perché non avete più voglia di confrontarvi con chi siete veramente. Su un palco non esistono colori politici"."Però in questa canzone, 'L'amore non è una dittatura', come in molte altre canzoni degli Zen, c'è il contemporaneo, c'è il mondo d'oggi che diventa scenografia, un po' il luogo della tragedia"."La politica però ovviamente è in un modo o nell'altro la soggettività stessa che la tira fuori, quindi questa canzone può avere molti piani di lettura: "le porte aperte, i porti chiusi, in realtà non ha solo quel significato".La band, nella serata degli ospiti di venerdì 8 febbraio, sarà affiancata da Brunori Sas. Un pugno nello stomaco necessario, al quale applaudiamo alzandoci in piedi. The Zen Circus, sono una band rock indipendente pisana, con influenza di musica folk e punk.

Di seguito le date degli showcase di presentazione di "Vivi si muore 1999-2019", in attesa del concerto evento del 12 aprile al Paladozza di Bologna.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE