Sanremo: Mahmood vince il festival

Brunilde Fioravanti
Febbraio 11, 2019

'Delirio' anche per la stessa Raffaele che ha proposto un medley delle sue storiche imitazioni.

La lunga serata conclusiva del Festival è partita con un Baglioni completamente in bianco, Virginia Raffaele vestita da Armani Privé e Claudio Bisio che ha interrotto Anna Tatangelo prima della fine del suo brano. E ancora, qualche ora dopo la vittoria: "Ancora devo metabolizzare".

Mahmood, nome d'arte di Alessandro Mahmoud, 27 anni, è arrivato al festival grazie alla vittoria a Sanremo Giovani.

Ma per essere conosciuto dal pubblico bisogna aspettare il 2012, quando partecipa al noto programma "X Factor".

Nel frattempo, oltre a pensare alle proprie canzoni, sviluppa un'attività secondaria e inizia a scrivere testi per altre persone come Elodie e Marco Mengoni e collabora con Fabri Fibra al testo di "Luna". I bene informato però raccontano che la misteriosa compagna di Mahmood non abbia fatto mancare la sua presenza in questi lunghi giorni sanremesi e che abbaiano fatto festa insieme per tutta la notte, dopo il verdetto della giuria.

Mahmood poi, in sala stampa coi giornalisti, non ha prestato il fianco a possibili polemiche sulle sue origini nordafricane, anche in considerazione del dibattito sui migranti che aveva agitato le acque nelle settimane precedenti all'evento. "Quello che canto è solo un ricordo della mia infanzia". "Per me non è la nuova Italia, ma è già la vecchia". La presunta denuncia da parte del membro della giuria di Sanremo 2019 sarebbe stata fatta per rendere pubblica la verità, ovvero che dietro la decisione di far vincere il Festival di Sanremo 2019 a Mahmood ci sarebbero state pressioni politiche da parte del Pd, con l'intento di mettere in difficoltà Salvini.

Il ragazzo ha vinto nello spareggio della votazione finale con 'Soldi' davanti a Ultimo, nettamente favorito, con 'I miei particolari', e al Volo con 'Musica che resta'.

Parzialmente confermate le previsioni della vigilia ma non sono mancate le sorprese come l'esclusione dai primi tre posti della Berte' (che deve accontentarsi del quarto), di Irama (settimo), Silvestri (sesto e vincitore del premio 'Dalla' dalla Sala stampa) e Cristicchi (quinto, che si aggiudica il premio per la migliore interpretazione e per la miglior composizione musicale).

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE