Il vergognoso insulto dei giornalisti a Il Volo: "Merde"

Brunilde Fioravanti
Febbraio 12, 2019

In un altro video (il secondo in basso) un giornalista di fronte all'esibizione de Il Volo urla "In galera". Alcuni giornalisti (ed è bene dire solo alcuni) ci hanno pesantemente insultato.

Un atteggiamento irrispettoso e degno dei cori da Stadio, denunciato da Francesco Fachinetti al termine del Festival 2019 con un tweet che ha scatenato una vera e propria bufera.

Queste persone non hanno portato gloria all'ordine che rappresentano.

Ci si aspettano delle scuse da parte di chi era in quella sala stampa, di chi ha offeso i ragazzi e magari anche di chi si è fatto una risata visto che spesso puntiamo il dito contro i giovani parlando di bullismo e cyberbullismo, dovremmo dare l'esempio. In 10 anni abbiamo ricevuto molte critiche sulla nostra musica, sul genere che cantiamo, siamo stati accusati di essere arroganti e spocchiosi. Ma quando vediamo dei video che testimoniano la cattiveria e la poca umanità da parte di persone che potrebbero essere nostri genitori, molti anche nostri nonni, ci dà molto fastidio perché ogni artista deve avere il proprio spazio di espressione musicale. "E spero che qualcuno prenda provvedimenti". La musica dovrebbe essere libertà non motivo d'insulto.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE