Sanremo 2019: a sorpresa vince Mahmood

Brunilde Fioravanti
Febbraio 12, 2019

"E' stata una settimana impegnativa - commenta Michele Affidato - Sanremo è un evento dai ritmi incredibili, ma sono veramente felice di aver dato insieme a tutti i miei collaboratori un contributo al mondo della musica e del sociale". Anche la 69esima edizione della kermesse è andata in archivio. "Questa collaborazione mi dà molta sicurezza".

Sanremo è Sanremo e, andando oltre le polemiche e la qualità scadente di certi brani, resta comunque un contenitore interessante che forse mai come adesso ha saputo rappresentare il panorama musicale italiano, o almeno una delle sue mille sfumature. A vincere questa insolita statuetta è stato Mahmood con il brano "Soldi".

Nel corso della settimana sono stati diversi i premi realizzati da Michele Affidato e assegnati agli artisti, opere messe in evidenza anche da trasmissioni Rai come Storie Italiane, La Vita in Diretta e Uno Mattina. Ecco di chi si tratta.

Il grande trionfatore di questa edizione di Sanremo, al di là della vittoria importante per diversi motivi di Mahmood, è stato Daniele Silvestri, sorprendente con il rapper Rancore e il batterista Fabio Rondanini.

Solo quarta Loredana Bertè con "Cosa ti aspetti da me" al momento la canzone più trasmessa dalla radio italiane. A giocare a suo favore il voto della giuria degli esperti (20%) e della sala stampa (30%) visto che per il televoto (50%) il vincitore sarebbe stato Ultimo con "I tuoi particolari".

A Simone Cristicchi vanno il Premio "Sergio Endrigo" alla miglior interpretazione (assegnato dalle sale Stampa Roof dell'Ariston e Radio-Tv-Web del Palafiori) e il Premio "Giancarlo Bigazzi" per la miglior composizione musicale (assegnato dall'Orchestra del Festival). "Io lo darei a Silvestri oppure a Simone Cristicchi". Se riuscissi a dormire per un mese di seguito potrei anche cominciare a pensarci. L'artista romano ha conquistato il premio TIM Music per i risultati in streaming sulla piattaforma del gestore telefonico.

Lui non ha dubbi: Loredana Bertè, Ultimo e Irama meritano il podio.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE