Sanremo 2019, la Rai rischia una multa da 5 milioni di euro

Brunilde Fioravanti
Febbraio 12, 2019

Il Codacons ha annunciato che potrebbe sanzionare la Rai per un totale di circa 5 milioni per il caso televoto che ha ribaltato la classifica finale.

L'associazione dei consumatori (Codacons) chiede l'apertura di un'indagine che faccia luce sul meccanismo del televoto da casa del Festival di Sanremo con la vittoria della canzone di Mahmood che non convince fino in fondo. Per il 46,5% del pubblico da casa, infatti, a meritare la vittoria era Ultimo, arrivato secondo proprio per via del meccanismo di voto.

Nella serata finale, invece, il gradimento del pubblico è stato totalmente stravolto dai voti decisivi affidati alla giuria interna cinematografica e alla sala stampa.

Nonostante il pubblico da casa aveva premiato il giovane cantante romano con la sua "I tuoi particolari", le giurie tecniche hanno ribaltato la situazione, facendo trionfare Mahmood.

"Il voto del pubblico da casa è stato di fatto annullato e umiliato, con conseguenze enormi sul fronte economico, considerato che i telespettatori hanno speso soldi attraverso il televoto, un televoto reso inutile dalle decisioni delle altre giurie".

"Senza contare che migliaia di italiani hanno anche scommesso sui vincitori di Sanremo attraverso i canali ufficiali, subendo un possibile danno economico". L'associazione ha inoltre chiesto a viale Mazzini di rendere pubblici i criteri seguiti per la scelta dei componenti della giuria d'onore.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE