Renault: via al dopo Ghosn, nuovo comitato e collegialita’

Cornelia Mascio
Marzo 14, 2019

"(.) E il tutto in modo totalmente rispettoso delle culture delle nostre aziende e dei nostri marchi".

Per l'Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi si apre una nuova era sancita dalla nomina di un nuovo board, che segue l'uscita di scena di Carlos Ghosn, spodestato dal vertice dell'Alleanza per essere stato protagonista di una intricata vicissitudine giudiziaria in Giappone che ancora non risulta conclusa. Tornato in libertà su cauzion e, Gohsn aveva chiesto al giudice il permesso di partecipare al Consiglio d'amministrazione riunitosi prima della firma del protocollo, vendosi respingere la richiesta. Gli accordi definitivi saranno siglati in occasione dell'anniversario dell'Alleanza.

Il costituito comitato sarà formato dal Presidente di Renault, che avrà anche il ruolo di Presidente del nuovo comitato esecutivo dell'Alleanza, e dai CEO di Nissan, Renault e Mitsubishi Motors. Il nuovo Presidente del Board ha tagliato corto dichiarando laconicamente: "Finché non vi sarà un giudizio definitivo sui fatti, non ne possiamo parlare".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE