Serie A Torino, Mazzarri: "Era scritto, dovevamo perdere. Palacio sembrava Maradona"

Paola Ditto
Marzo 17, 2019

Walter Mazzarri, allenatore del Torino ed ex tecnico del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta contro il Bologna.

" Tante occasioni? Grazie di averlo detto".

Ancora sull'aria nuova che si respira al Bologna: "Non abbiamo dovuto ripartire da zero, ma dovevamo fare molte cose che da un'altra parte si fanno in un mese, noi dobbiamo farla in una settimana. È chiaro che a livello difensivo non siamo stati gli stessi, ma questi errori li correggeremo al ritorno dalle nazionali". In contropiede ci ha messo sempre in difficoltà. Lui è un giocatore di altissimo livello, fa giocare e ti fa innervosire. Siamo stati meno aggressivi e ci siamo fatti anticipare, nel primo gol l'errore è stato marchiano. Nonostante gli errori abbiamo creato i presupposti per pareggiarla, le abbiamo provate tutte ma non è voluta entrare, nella ripresa è stato un assedio. "Abbiamo sofferto tanto a centrocampo, quella del trequartista resta un'idea, ma ogni volta faccio le valutazioni a tutto tondo". Dietro non eravamo gli stessi, ma una partita storta ci può stare, anche se dispiace. "Ho inserito Iago Falque ma abbiamo preso subito il gol".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE