UniCredit: rischio multa da quasi 2 miliardi di euro

Cornelia Mascio
Aprile 13, 2019

È quanto spiega una nota della società che ha depositato "una richiesta di supplemento al proprio Documento di Registrazione e al Prospetto di Base relativo al Programma di emissione di certificati di investimento" approvato dalla Consob.

Presunte violazioni alla normativa Antitrust, rispetto a a titoli di stato europei (sotto esame 2007-2012), che potrebbero costare una sanzione elevata ad Unicredit.

Milano. Le assemblee di Unicredit e Mps (la prima in corso a Milano e la seconda a Siena) sono gli eventi clou di una giornata negativa per Piazza Affari, che perde lo 0,8 per cento dopo le prime ore di negoziazioni. "L'investigazione si riferisce ad alcuni periodi compresi tra il 2007 e il 2012, e comprende presunte attività da parte di una delle controllate di Unicredit, per una frazione di questo periodo". In seguito all'analisi del fascicolo, la Banca non considera più remoto, ma possibile, sebbene non probabile, un esborso di cassa volto al pagamento di una potenziale sanzione in conseguenza dell'esito del procedimento. Sulla base delle informazioni attualmente a disposizione, non risulta possibile quantificare in maniera attendibile l'importo di una eventuale sanzione alla data del presente Supplemento. I mercati europei (oggi tutti tendenzialmente negativi) stanno ancora metabolizzando le valutazioni emerse dalla riunione della Bce di ieri, in cui la banca centrale si è detta disposta a fare tutto il possibile per sostenere l'economia dell'Eurozona, prolungando la politica monetaria accomodante, ma ha poi solo dato la disponibilità a valutare misure per attenuare gli effetti dei tassi di deposito negativi (alcuni analisti tedeschi avevano previsto, invece, che ci sarebbe stato un annuncio già ieri) e ha rinviato a giugno i dettagli sulla nuova tornata di prestiti Tltro alle banche.

Nel caso in cui la Commissione europea, al termine delle indagini, dovesse provare la colpevolezza dell'istituto bancario, potrebbe imporre a Unicredit una multa pari al 10% del fatturato mondiale annuo della società. Allo stato attuale non è possibile stabilire se e quando avrà luogo un'audizione.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE