GP Cina, Verstappen: "Non è stata una gara facile"

Paola Ditto
Aprile 15, 2019

Red Bull a punti in Cina. Leclerc ha fatto l'ottavo tempo, a 828 millesimi da Bottas, ma si è fermato prima per effettuare alcuni controlli sul sistema di raffreddamento della monoposto. "Cercavo di seguire le Ferrari, avrei potuto superare ma sono stato colto di sorpresa".

È una regola non scritta quella di seguirsi l'un l'altro, ma ad un certo punto Vettel ha superato me e le due Renault. "Non abbiamo sofferto con le gomme, semplicemente non avevamo il passo e l'aderenza delle macchine davanti", ha spiegato. Il francese partirà infatti dalla sesta posizione sulla griglia di partenza alle spalle del compagno Verstappen: tuttavia, il distacco dall'olandese è davvero ampio (circa nove decimi) e dimostra che c'è ancora molto da fare per avvicinare i rilievi cronometrici della vettura gemella. Che più di essere deluso, è furioso per il finale del Q3 in cui ha preso bandiera a scacchi prima di fare un giro lanciato. "Ora pensiamo a raccogliere punti in ogni gara".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE