Notre Dame, l’incendio e l’incredibile profezia di Victor Hugo nel 1831

Brunilde Fioravanti
Апреля 17, 2019

La Disney è attualmente al lavoro su un adattamento live-action proprio del film Il gobbo di Notre Dame, progetto che verrà scritto da David Henry Hwang e avrà tra i suoi produttori Alan Menken e Stephen Schwartz che si occuperanno delle musiche e da Josh Gad, impegnato come produttore e forse come attore nel ruolo principale. Tra le opere più vendute vi sono anche libri di fotografie e guide turistiche sulla cattedrale devastata dalle fiamme.

Il boom di vendite del romanzo Notre-Dame de Paris su Amazon potrebbe essere legato a un motivo particolare.

Per molti si tratta di una vera e propria profezia.

È andata poco meglio di così: le due torri (e quasi l'intera navata) si sono salvate dalle fiamme, che invece non ha risparmiato il sottotetto di legno e la guglia. Esiste oltretutto nel romanzo di Hugo la descrizione di una sorta di incendio della cattedrale che non è altro che un trucco del gobbo Quasimodo nel momento in cui rapisce Esmeralda. Che tradurrei volentieri: "Il tempo è cieco, l'uomo è stolto".

"Il clamore era straziante".

Nel capitolo IV del libro X, Un amico malaccorto, si legge: "Tutti gli occhi guardavano in su, verso la sommità della facciata". La fama e il successo del romanzo spinsero il governo a riprendere i lavori di restauro e a restituire alla cattedrale l'antico splendore.

Tutt'altra storia rispetto a oggi, quando tutto il mondo si è fermato attonito davanti alla distruzione di quest'opera, divorata dalle fiamme.

Altre relazioni

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE

ULTIME NOTIZIE

ALTRE NOTIZIE