Caldo africano in arrivo: temperature sui 30 gradi a Napoli

Remigio Civitarese
Mag 15, 2019

Quello che stiamo vivendo è il mese di maggio più freddo degli ultimi 32 anni, dal 1987.

"Non in tutte le aree italiane potremo però risentire della scaldata, difatti parte delle regioni centrali ed il settentrione rimarranno sotto influenze instabili atlantiche" precisa Giuliacci, ma per sapere con precisione come e quando l'alta pressione investirà l'Italia sarà necessario aspettare l'ultima decade del mese.

Anche se è presto per avere previsioni accurate a lungo termine, come già evidenziato dal colonnello Giuliacci in occasione di Pasqua, in realtà per la fine del mese è atteso un anticiclone, già in atto in Europa, che potrebbe portare aria calda e temperature al di sopra dei 35°. Per questo motivo tra oggi e almeno fino a giovedì si annunciano temperature molto elevate specie tra Spagna e Portogallo con punte massime oltre i 35 gradi. Anche nel Regno Unito si vivrà una fase di tempo molto stabile e soleggiata: a Londra per esempio sono attese temperature intorno ai 20 gradi, un valore del tutto insolito in questo periodo.

Questo significa che prima o poi a maggio il caldo arriverà in Italia? Prime prove di caldo quindi con punte fin verso i 30 gradi. Ancora una volta maggiormente interessate saranno i settori centro-meridionali del Paese con punte di temperatura a sfiorare i 40°C anche all'0mbra del Vesuvio.Via libera quindi ai primi bagni di stagione in regione, dove le isole del Golfo, la Costiera Sorrentina e Amalfitana e il Cilento sono state fortemente penalizzate dal freddo di questi giorni, e finalmente a condizioni meteorologiche decisamente più estive e soleggiate. Il caldo aumenterà anche al Nord con valori termici superiori ai 22°C su gran parte della pianura padana.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE