Juventus, ufficiale l’addio di Allegri

Paola Ditto
Mag 18, 2019

La notizia del divorzio di Allegri con la Juventus apre una nuova strada per la Roma: quella di poter puntare a un nuovo allenatore di primissima fascia per la panchina giallorossa. Ma con la grande delusione per l'eliminazione nei quarti di finale di Champions League per mano dell'Ajax. Non è stato facile gestire le risorse, anche dal punto di vista umano. E Allegri in questi 5 anni ha vinto. Nedved da tempo lavora per riportare a Torino Antonio Conte, soluzione poco gradita al presidente, che si era lasciato piuttosto male con l'allenatore pugliese, dopo il clamoroso addio maturato nel luglio del 2014, al secondo giorno di ritiro precampionato della squadra.

La Juventus sta infatti già lavorando per individuare il possibile sostituto di Massimiliano Allegri. Allegri ha ancora un anno in bianconero. Per la Juventus che ripartirebbe intorno a un progetto di gioco, per quanto tutti abbiano un progetto di gioco ma solo alcuni a questo progetto aggiungono l'allenamento dei giornalisti a colpi di lezioni di vita e finte confidenze.

SIMONE INZAGHI - "Se ne parla anche per il dopo Gasperini all'Atalanta".

"L'allenatore e il Presidente, Andrea Agnelli - prosegue la nota sul sito ufficiale della Juve - incontreranno insieme i media in occasione della conferenza stampa, che si terrà domani, sabato 18 maggio, alle ore 14 presso la sala conferenze dell'Allianz Stadium".

Altro papabile per la panchina bianconera è il mai dimenticato Didier Deschamps, attuale ct della Francia campione del mondo, che vanta una carriera bianconera di tutto rispetto, e di cui fu allenatore nella stagione 2006-2007, quando la Juventus finì in Serie B per Calciopoli. A rivelarlo è stata la stessa società tramite un comunicato stampa apparso sul proprio sito ufficiale. "Ma gli spiegavo anche che toccava a lui mettersi a disposizione degli altri, come deve sempre fare il più bravo".

Su cosa si siamo detti i due non ci sono certezze.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE