Sir Safety Conad Perugia, sfuma lo scudetto: Civitanova campione d'Italia

Paola Ditto
Mag 18, 2019

E' una partita da affrontare con la consapevolezza che è la più importante": "il presidente della Sir Safety Conad Perugia Gino Sirci parla così, con l'ANSA della partita tra gli umbri e Lube Civitanova che assegnerà lo scudetto.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 5, Atanasijevic 14, Podrascanin 4, Ricci 6, Leon 20, Lanza 10, Colaci (libero), Hoag, Seif, Piccinelli, Hoogendoorn. N.E. Della Lunga (L), Berger, Galassi. All. Quarto set in cui i ragazzi di Fefè De Giorgi volano sulle ali dell'entusiasmo e trovano il pareggio. Civitanova in festa per la Cucine Lube, il titolo è suo.

ARBITRI: Rapisarda, Puecher. NOTE - Spettatori 4028, durata set: 29′, 27′, 21′, 30′, 17′; tot: 124′. La formazione di coach De Giorgi recupera due set di svantaggio e viola al tie break il PalaBarton in gara 5 conquistando con merito il titolo di Campione d'Italia. Nel terzo set però c'è stata la reazione veemente della Lube che si è imposta nettamente nel parziale.

Perugia partirà con i favori del pronostico visto che non perde in casa una partita dei playoff da addirittura tre anni, i Block Devils sembrano essere imbattibili nella bolgia rossonera e vanno a caccia del secondo scudetto consecutivo.

Perugia si regge molto sul proprio servizio (15 ace, di cui 7 di Leon), ma poi non riesce più a trovare il bandolo della matassa. Massimo Righi, Amministratore Delegato Lega Pallavolo Serie A, ha premiato Osmany Juantorena quale MVP Credem Banca delle Finali.

I biancorossi sono ora chiamati all'ultimo sforzo della stagione: sabato 18 maggio alle ore 19.00 Stankovic e compagni sono attesi dallo Zenit Kazan per la Finalissima di Champions League (diretta streaming Dazn).

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE