Rossi vede nero: "Mugello bruttissimo, in Spagna sarà impegnativa"

Paola Ditto
Giugno 13, 2019

Dall'altra parte del box non può certamente mancare l'entusiasmo da parte di Danilo Petrucci, reduce dal primo successo nella classe regina: "Ho davvero tanta voglia di tornare in gara dopo aver conquistato la mia prima vittoria al Mugello - ha ricordato - è stato un risultato molto importante per me ed ora mi sento più leggero".

Dopo il deludente Gran Premio d'Italia Valentino Rossi si appresta a scendere in pista per il Gran Premio di Catalunya, settima tappa del Motomondiale 2019. "Ma proveremo fare del nostro meglio per risolvere i problemi e ottenere il miglior risultato possibile". "Lunedì ci sarà anche un giorno di test e cercheremo di lavorare al meglio e sfruttare al meglio l'occasione", ha spiegato il numero 46.

Impaziente il compagno di team Maverick Vinales: "Non vedo l'ora di essere nel mio Gran Premio di casa".

Nonostante il terzo posto di dieci giorni fa, il forlivese è fiducioso per la sfida: "Ducati ha vinto gli ultimi due GP sul circuito di Montmeló - ha ricordato Andrea - sono convinto che anche quest'anno saremo competitivi in gara, nonostante la temperatura dell'asfalto rappresenti un fattore chiave. Lì posso sentire tutto il supporto dei miei tifosi, ha un'atmosfera straordinaria", ha spiegato lo spagnolo. "Quella del Mugello è stata una gara molto difficile perché molto impegnativa dal punto di vista fisico", ha proseguito Vinales.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE