Troppe uova possono provocare ictus e malattie cardiovascolari

Modesto Morganelli
Giugno 13, 2019

Lo dimostra lo studio REWIND presentato al congresso dell'Associazione americana di diabetologia (Ada), condotto su 9 mila pazienti provenienti da 24 paesi. "Questo dato potrebbe portare a una revisione delle raccomandazioni cliniche per i pazienti con diabete di tipo 2: attualmente è previsto l'impiego di farmaci che consentono una riduzione del rischio cardiovascolare nei pazienti che hanno già avuto infarti o ictus, in un prossimo futuro un farmaco come dulaglutide, ugualmente efficace nel prevenire gli eventi cardiovascolari anche in prevenzione primaria, potrebbe essere raccomandato a tutti i diabetici con rischio cardiovascolare ma senza un evento pregresso".

Quando si parla di ictus, qualunque sia il tipo o la denominazione precisa che si vuole utilizzare, si indica generalmente una perdita di funzione del cervello, determinata da un'insufficienza di sangue nell'area presa in considerazione. Nello specifico consumare più di un uovo al giorno incrementerebbe la possibilità di sviluppare una delle due patologie cardiovascolari secondo quanto affermato dalla prof.ssa Katherine Tucker, della University of Massachusetts Lowell. La conferma che troppe uova fanno male al cuore era comunque già arrivata da uno studio precedente.

Dalla ricerca è emerso che ogni apporto aggiuntivo quotidiano di colesterolo pari a 300 milligrammi aumentava il rischio di malattie cardiovascolari del 17% e incrementava del 18% la mortalità. Ad affermarlo è uno studio effettuato su 30.000 adulti americani, iniziato più di 30 anni fa.

A parlare dopo questa scoperta è la professoressa Katherine Tucker.

Come in ogni cosa, "anche la nutrizione richiede moderazione ed equilibrio", ha dichiarato Katherine Tucker, ammettendo anche che lo studio svolto in 31 anni è forte "perché la modellizzazione si adatta a fattori quali la qualità della dieta".

Persino in coloro che seguono una dieta salutare gli effetti dannosi di un maggiore consumo di uova e colesterolo è risultato verificato.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE