Morgan contro tutti: 'Lo Stato mi uccide. Asia? Insegna tossicodipendenza'

Brunilde Fioravanti
Giugno 14, 2019

Oggi, venerdì 14 giugno, Marco Castoldi avrebbe dovuto lasciare la sua casa di Monza in via Adamello 8 a seguito del pignoramento deciso dal Tribunale di Monza alla fine del 2017. Il cantante infatti tra due giorni sarà sfrattato dalla sua abitazione e non riesce a trovare un posto in cui stare. Finora l'unico ad avergli offerto di ospitarlo, tra l'altro in diretta, è stato Ivano Michetti, il fondatore dei Cugini di Campagna... come andrà a finire la storia dello sfratto? Asia Argento, invece, ha precisato che questa tattica con lei non attacca, preferendo scagliarsi contro il musicista e accusandolo di non aver pagato gli alimenti alla figlia e sbeffeggiandolo con un "drogarti sarà meno facile".

Le accuse di Morgan si rivolgono anche allo Stato: "Questa non è una casa - afferma il cantante - è un'opera d'arte e lo Stato che fa, mi vuole uccidere?".

Morgan si era infatti appellato all'ex moglie, chiedendole aiuto.

"Mi sono ritrovato nel 2015 - ha chiarito - con un'enorme quantità di tasse non pagate, questo per colpa di un commercialista truffaldino che ha gestito malamente la mia situazione finanziaria". Quello stesso anno tutti i compensi che ho preso li ho dovuti versare all'agenzia delle entrate e non ho ancora saldato il debito. "Questa casa è un luogo di lavoro" e ancora "Questa casa è un museo" ha dichiarato Morgan, mettendolo nero su bianco e spiegando di essere "promotore della cultura a livello nazionale". Poi prova a difendersi: "Lo sfratto è una cosa profondamente sbagliata, io sono un artista non una persona comune, questa casa è l'unica che ho, io lavoro qui". "Lei è una grande insegnante di tossicodipendenza", si lascia sfuggire per poi accorgersi di aver esagerato e fare dietrofront scherzandoci su: "Ah no no è una mia canzone, sto alludendo alla canzone". Intanto il giudice di The Voice of Italy promette che non si lascerà sfrattare tanto facilmente.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE