Papua Nuova Guinea, uccisi donne e bimbi

Remigio Civitarese
Luglio 11, 2019

I dettagli del massacro stanno emergendo a poco a poco e secondo il governatore provinciale di Hela William Bando i morti potrebbero essere più di 24.

Massacro tribale in un villaggio abitato da circa 800 persone, nella provincia di Hela, nella Papua Nuova Guinea.

La faida è iniziata una settimana fa coinvolgendo diverse tribù, ma sono ancora da appurare i motivi che hanno portato all'escalation di violenza. Nella giornata di domenica sono stati rinvenuti i corpi di otto persone nel villaggio di Munina, mentre lunedì il numero delle vittime, donne e bambini, presso il villaggio di Karida, è salito a 16.

In queste zone mancano la maggior parte dei servizi e molte comunità vivono organizzate in tribù. Il primo ministro James Marape, recentemente nominato, ha detto che si è trattato di uno dei giorni più tristi della sua vita e ha promesso che i responsabili saranno puniti severamente: "Criminali, il vostro tempo è scaduto", la sua reazione.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE