Festeggiamenti Coppa d'Africa, tifoso Algeria uccide donna con l'auto

Remigio Civitarese
Luglio 12, 2019

In totale, 74 persone sono state arrestate in Francia e 73 sono state messe sotto custodia, ha dichiarato il ministero dell'Interno.

La qualificazione dell'Algeria alle semifinali della Coppa d'Africa, giovedì notte ha portato a un dramma a Montpellier. Il saccheggio si è poi esteso ad altri negozi, provocando l'intervento della polizia che ha fatto uso di lacrimogeni a place de l'Etoile. Alcune vetrine sono state sfondate e in alcuni negozi sono stati commessi diversi furti, uno in uno store Ducati. Nel quartiere di Mosson, un 21enne tifoso algerino ha perso il controllo della sua auto durante i festeggiamenti, investendo a morte una madre e ferendo le sue due figlie (di cui una in modo grave). "Il degrado e gli incidenti avvenuti ieri sera a margine delle celebrazioni per la Coppa d'Africa sono inaccettabili", ha twittato Castaner. Ora in atto le misure precauzionali in vista della semifinale (contro la Nigeria), in programma il 14 luglio in concomitanza con la festa nazionale francese. Il responsabile, che viaggiava ad alta velocita', e' stato arrestato. Il governo - avverte l'ex Front National in una nota - "deve impedire l'accesso di questi tifosi domenica 14 luglio e vietare, in nome dell'ordine pubblico, la bandiera algerina".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE