Salario minimo: le novità dopo gli ultimi accordi di governo

Cornelia Mascio
Июля 13, 2019

Quanto costa il salario minimo Secondo l'Inps, la misura interesserebbe il 29% dei contratti di lavoro attualmente attivi, quelli cioè che si collocano al di sotto dei 9 euro lordi. Ad affermarlo è il vicepremier Luigi Di Maio, in un Forum con il Fatto Quotidiano.

Un grillino e una tedesca, nello stesso giorno, sullo stesso argomento: il salario minimo. Dopo la giornata di ieri, sembra raggiunta l'intesa raggiunta da parte del governo sull'ipotesi che il salario minimo prevederebbe una riduzione della paga oraria legale prevista dal disegno di legge Catalfo: si passerebbe dai 9 euro ad 8 euro, in seguito agli accorgimenti tecnici concordati da Lega e 5 Stelle.

Per il ministro del Lavoro si tratta di una "legge di civiltà", sulla quale non dovrebbero esserci "divisioni tra maggioranza e opposizioni".

Nell'intervista Di Maio ha affrontato anche il tema del fisco ribadendo la volontà di procedere alla lotta all'evasione e di mandare in galera i grandi evasori. "Se entro fine anno vogliamo mettere in piedi una riforma fiscale che tagli il cuneo fiscale, è chiaro - ha spiegato - che dobbiamo andare a colpire chi in questo momento non sta pagando le tasse". Sulle autonomie si va avanti, spiega Di Maio ma "alla regionalizzazione della scuola noi del M5s diciamo di no". Ma se ancora non è chiara la posizione del PD, che per origine non dovrebbe essere contrario, è proprio dall'alleato di governo che ci sono state le maggiori resistenze. "Adesso sarà fondamentale fissare il criterio di riparto delle risorse" altrimenti "invece che autonomia sarà uno spacca-Italia".

Altre relazioni

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE

ULTIME NOTIZIE

ALTRE NOTIZIE