"Space Oddity x Unlock The Moon Experience" di David Bowie

Brunilde Fioravanti
Luglio 13, 2019

Questo mese segna il cinquantesimo anniversario di due eventi cosmici che hanno plasmato il corso della storia: il classico singolo "Space Oddity" di David Bowie, originariamente pubblicato 50 anni fa l'11 luglio 1969, e l'inaugurale sbarco sulla Luna. La bambola è ispirata a Ziggy Stardust, l'alter ego di David Bowie creato dal cantante stesso e vi somiglia in tutto e per tutto.

La nuova bambola, così vestita e truccata, forse alle bambine di oggi dirà ben poco, ma per gli adulti di casa i il riferimento sarà chiaro: la bambola omaggia il Duca Bianco, morto nel 2016.

Sul lato A del primo vinile c'è una versione "original mono single edit" di "Space Oddity", mentre sul lato B troviamo una versione "original mono single version" di "Wild eyed boy from freecloud".

Il nuovo video di "Space Oddity" sarò proiettato in anteprima il 20 luglio durante Apollo 11: A 50th Anniversary Celebration—One Small Step, One Giant Leap, un tributo di una sola notte all'allunaggio del 1969 da parte della National Symphony Orchestra (NSO), in collaborazione con la NASA al Kennedy Center Concert Hall.

Se siete fan accaniti di David Bowie, appassionati di giocattoli o di memorabilia a tema musicale, la storica azienda produttrice della Barbie, Mattel, ha voluto festeggiare in un modo particolare il grande artista britannica. La presentazione della bambola è avvenuta l'11 luglio giorno in cui si celebra il 50mo anniversario della pubblicazione in Inghilterra del singolo Space Oddity.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE