Ford, Volkswagen, per rivelare i dettagli su alleanza globale

Cornelia Mascio
Luglio 14, 2019

(Reuters) - Ford Motor e Volkswagen hanno annunciato che spenderanno miliardi di dollari per sviluppare congiuntamente veicoli elettrici e a guida autonoma, rafforzando un'alleanza globale per ridurre i costi di sviluppo e produzione. Le due Aziende collaboreranno anche con Argo AI per introdurre la tecnologia della guida autonoma negli Stati Uniti e in Europa.

Partendo dalla guida autonoma, per il self-driving system, o SDS (guida autonoma livello 4), già in cantiere nel quartiere generale di Argo AI, è già prevista la sua diffusione commerciale sui futuri veicoli delle due aziende sia in Europa sia negli Stati Uniti.

Sul fronte del driverless, Volkswagen investirà 2,6 miliardi di dollari tra capitali e asset in Argo Ai (1 miliardo di investimento più 1,6 miliardi di valore rappresentato dalla propria divisione Autonomous intelligent driving che si fonderà con Argo Ai).

L'accordo con Ford è una pietra miliare della strategia elettrica del Gruppo Volkswagen, a supporto della crescita dell'industria dell'e-mobility. Ciò agevola gli sforzi a livello globale per il raggiungimento degli obiettivi dell'Accordo di Parigi per il 2050.

Su Meb, Diess ha aggiunto che sfruttare questa piattaforma permette ai costruttori come Ford di "ridurre i costi di sviluppo di veicoli a zero emissioni accelerando l'adozione di veicoli elettrici nel mondo". "Le due case automobilistiche rimarranno indipendenti e fortemente concorrenti sul mercato", ha spiegato a proposito dell'espansione dell'alleanza il ceo di Ford Jim Hackett, sottolineando però i vantaggi di una più estesa collaborazione tra Ford e Volkswagen. In aggiunta, Volkswagen diventerà socia alla pari con Ford di Argo Ai rilevando in tre anni un pacchetto azionario del valore di 500 milioni di dollari. A sua volta Ford investirà su Argo altri 600 mln, per arrivare al miliardo garantito all'avvio della società. Lo sviluppo della piattaforma MEB, avviato nel 2016 dunque all'indomani dell'esplosione del "Dieselgate" (inizio dell'autunno 2015) ha finora comportato un investimento complessivo nell'ordine di circa 7 miliardi di dollari nel progetto; il Gruppo VW prevede di impiegare la piattaforma MEB per circa 15 milioni di autovetture (riferite al solo Gruppo VAG) entro il prossimo decennio.

Ford costruirà un'auto elettrica in Europa usando la piattaforma di veicoli elettrici MEB di Volkswagen, hanno detto le società.

Nell'ambito della collaborazione, Ford svilupperà e produrrà pick-up medi per i clienti in Europa, Africa, Medio Oriente, per la regione Asia-Pacifico e il Sudamerica.

Ford e Volkswagen hanno anche confermato, nell'incontro con gli investitori, di essere già al lavoro su un pick-up di dimensioni medie per i mercati globali che verrà consegnato dal 2022.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE