Caos voli a Londra, quasi 100% di voli annullati

Remigio Civitarese
Settembre 11, 2019

Durerà fino a martedì sera lo sciopero di due giorni a cui partecipano 4.300 piloti di British Airways. Le conseguenze per i viaggiatori europei rischiano di essere pesanti.

Una mossa senza precedenti, quella dello sciopero dei piloti: non avevano mai scioperato finora. Di fatto la decisione sindacale di bloccare tutto atterra quasi l'intera flotta della compagnia britannica.

La British Airways ha provveduto ad informare tutti i suoi passeggeri ed ha consigliato a chi doveva partire fra oggi e domani di non andare proprio in aeroporto.

La stima fatta dall'Associazione dei piloti della compagnia aerea britannica e che ogni giorno di sciopero costa all'azienda circa 40 milioni di sterline.

I piloti hanno respinto l'offerta di aumenti dell'11,5% in 3 anni, ritenendolo inadeguato rispetto all'impennata dei profitti messa a segno dalla compagnia dopo il superamento della crisi degli anni scorsi. Secondo la compagnia, così facendo i comandanti arriverebbero a guadagnare 220 mila euro l'anno. Per il sindacato, però, i veri problemi riguardano i copiloti e i profili junior. E poi l'aumento non sarebbe in linea con affari che sono tornati a viaggiare a gonfie vele, dopo le difficoltà del passato. Secondo il Financial Times nell'arco di 48 ore la compagnia muove 1.700 voli.

Uno sciopero di grande portata sta scuotendo il settore dei trasporti britannico con tantissime cancellazioni: tra i voli coinvolti sono presenti anche alcuni da e per Catania.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE