Dani Alves: "Juve, potevo tornare. Ma volevano darmi data di scadenza"

Paola Ditto
Settembre 13, 2019

Tra Dani Alves e la Juventus non scorre buon sangue dal 2017, quando l'esterno brasiliano lasciò a sorpresa dopo appena una stagione il club bianconero per accasarsi al Paris Saint Germain.

Ha scelto il San Paolo dopo una lunga riflessione, tornando in Brasile per giocare con continuità e realizzare il suo sogno: partecipare ai Mondiali in Qatar del 2022.

Calciomercato Juventus Dani Alves poteva tornare
Dani Alves: "Potevo tornare alla Juventus o al Barcellona, ma ho scelto il San Paolo"

"Ho avuto la chance di tornare alla Juventus o al Barcellona. Pensano che abbia una data di scadenza, ma io sono libero, decido quando inizio e decido quando finisco". Ma quando decido penso: "'cosa mi darà questo club? in che modo questo posto mi renderà una persona migliore e un giocatore migliore?' Volevo sapere quali erano le mie possibilità in quel momento". Nessuno, però, era disposto a offrirmi un contratto pluriennale. "E, per riuscirci, ci devo arrivare con quanta più continuità possibile.".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE