Ultras serbi in campo, sospesa Brescia-Vojvodina

Paola Ditto
Ottobre 12, 2019

È un pomeriggio da teatro dell'assurdo a Orzinuovi, non per l'amichevole tra Brescia e Vojvodina, squadra di Novi Sad. Una giornata terminata nel peggiore dei modi, visto che il clima iniziale non era di certo quello di fine partita: le due squadre, infatti, erano scese in campo con una maglia dedicata a Sinisa Mihajlovic.

Facinorosi tifosi serbi. La questione del Kosovo. Uno sventolio, evidentemente ritenuto dai serbi una provocazione. Le reti divisorie hanno evitato il peggio e al momento dell'intervento delle forze dell'ordine, carabinieri e digos, il gruppetto di provocatori si è dileguato. Per la cronaca la partita viene vinta 2-1 dal Brescia grazie al rigore trasformato da Donnarumma al 7' del primo tempo e al gol di Bisoli sei minuti più tardi.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE